Zenith Audax – Colligiana

vs
8 Settembre 2019
Punteggio: 4 - 1

Match Report

ZENITH AUDAX – COLLIGIANA 4 - 1 ZENITH AUDAX: Gorini, Melani, Magelli, Saccenti, Benvenuti, Bagni, Perugi (80’ Mari), Picchianti, Scaglione (63’ Marseglia), Silva Reis, Manganiello (87’ Ferraro); a disp.ne: Ricciarelli, Maretto, Bechini, Ben Moussa, Braccini; all. Andrea Bellini COLLIGIANA: Fenderico, Marghi, De Marco (50’ Ciolli), Sireno (46’ Aperuta), Saitta, Ticci, Silvestri, Biagi, Carlotti, Iaquinandi, Bouhamed (50’ Conti); a disp.ne: Pupilli, Ciacci, Vinciguerra, Gennari, Mercadante; all. Marco Ghizzani ARBITRO: Luca Barone di Pisa; ass.ti: Daniele Nesi di Firenze e Roberto Meraviglia di Pistoia RETI: 19° Manganiello 32° Picchianti Rig. 54° Aperuta 62° Silva Reis 89° Ferraro AMMONITI: Bouhamed, Conti, Bagni, Aperuta, Biagi, Manganiello. NOTE: recupero 1’ p.t.; 5’ s.t..; gara disturbata dal forte vento. La Colligiana rimedia una brutta sconfitta al “Bruno Chiavacci”, al cospetto di uno Zenith Audax apparso più in palla a cui ha girato tutto per il meglio e che non ha lasciato scampo ai biancorossi. Agli uomini di mister Ghizzani non è riuscito niente: difesa sempre in affanno, centrocampo privo di idee e attacco inconsistente con Carlotti isolato in avanti. E buon per la Colligiana che Fenderico sia stato autore di almeno tre salvataggi altrimenti il risultato poteva assumere anche aspetti tennistici. Pronti via e la Colligiana si fa pericolosa con Iaquinandi che dal limite costringe Gorini a deviare in tuffo in angolo. Poi comincia il monologo dei locali che al 10’ e al 13’ si fanno vivi dalle parti di Fenderico con due colpi di testa fuori dallo specchio della porta. Al 14’ il numero uno biancorosso salva la propria porta deviando una conclusione ravvicinata, poi Saitta libera di testa. Al 15’ la conclusione di Silva Reis viene deviata sulla traversa da Fenderico. Al 19’ lo Zenith passa in vantaggio grazie al colpo di testa di Manganiello. Al 23’ ancora un colpo di testa stavolta di Benvenuti che Fenderico devia. Al 28’ Scaglione si libera, salta anche Fenderico e segna a porta sguarnita ma il direttore di gara annulla per fuori gioco. Al 31’ Scaglione va giù in area e per l’arbitro è rigore anche se il guardalinee aveva alzato la bandierina per segnalare una posizione di fuorigioco; a niente valgono le vibranti proteste dei biancorossi; va sul dischetto Picchianti che spiazza Fenderico. La reazione della Colligiana è tutta in un tiro senza pretese di Iaquinandi dalla distanza e per Gorini non ci sono problemi e fa sua la palla. La ripresa inizia con Aperuta al posto di Sireno, Al 4’ la Colligiana con un colpo di testa di Silvestri coglie un palo. Fuori Bouhamed e De Marco per Conti e Ciolli. Al 9’ Aperuta trova lo spiraglio giusto in area piccola e insacca alle spalle di Gorini dopo che la palla ha incocciato il palo interno. La partita sembrerebbe riaperta, ma lo Zenith non da scampo. Al 16’ una punizione di Picchiante costringe Fenderico a tuffarsi e deviare in angolo. Al 17’ Silva Reis di testa devia in rete uno spiovente da calcio d’Angolo. Al 18’ Picchiante lancia lungo per Silva Reis che spara alto. La Colligiana ci prova con Biagi ma la sua conclusione dalla distanza è respinta con i pugni da Gorini. Al 44’ il neo entrato Ferraro porta a quattro le reti dello Zenith. A fine gara traspare amarezza dalle parole di mister Ghizzani:<<Quando c’è un appannamento generale forse anche per la tensione della prima gara ufficiale, vuol dire che manca l’abitudine a questo campionato e a questo tipo di campi e di partite. In Eccellenza non sempre si può giocare bene a calcio. Si gioca sulle palle lunghe e sulle seconde palle ma oggi siamo stati a guardare giocare gli avversari e non abbiamo fatto niente per ostacolarli. Questo mi fa stare male perché ci hanno tagliati come il burro. Troppi errori. Ci poteva andare peggio se non fosse stato per parate di Fenderico. Avevo sperato in una reazione all’inizio della ripresa e il gol di Aperuta ci ha forse illusi, ma sono stati solo cinque minuti, poi di nuovo il buio. La gara di oggi ci deve servire per crescere, stare svegli e non vivere di ricordi. Bisogna cambiare atteggiamento e stare al pezzo e non accontentarsi>>.

Stadio

Bruno Chiavacci
Via del Purgatorio, 41/a, 59100 Prato PO, Italia

Zenith Audax

Posizione Goals Assists Giallo Rosso
 0000

Colligiana

# Giocatore Posizione Goals Assists Giallo Rosso
Saitta AndreaDifensore0000
De Marco Carmine Difensore0000
Carlotti MatteoAttaccante0000
Ciolli Simone Difensore0000
Fenderico EmanuelePortiere0000
Iaquinandi VincenzoAttaccante0000
Biagi EdoardoCentrocampista0010
Sireno Alessio Centrocampista0000
Ticci EmilianoDifensore0000
Silvestri RobertoCentrocampista0000
Bouhamed Mourad Centrocampista0010
Aperuta Andrea Attaccante1010
Conti Giovanni Centrocampista0010
Marghi AmedeoDifensore0000
 Totale 1040