Colligiana – Castelfiorentino: 1 – 1

Al “Gino Manni” gli Juniores biancorossi di mister Carlo Vannini si trovano al cospetto della capoclassifica Castelfiorentino alla quale infliggono la prima rete al passivo che comunque non basta ad aver ragione dei gialloblu. La Colligiana, ancora imbattuta, passata in vantaggio su calcio di rigore all’ottavo minuto di gioco, ha retto botta per oltre un’ora ma nel finale è venuta fuori l’ambiziosa compagine fiorentina che è riuscita ad agguantare il pari al 38’ della ripresa. Ma tutto il gruppo di Mister Vannini merita un plauso per avere giocato, soprattutto nella prima fase, alla pari con la più forte compagine del Castelfiorentino.  La gara è stata disturbata dalla pioggia caduta per lunghi tratti.

La cronaca:

Subito pericoloso il Castelfiorentino l secondo minuto di gioco con Robaj che con Ninci superato si vede mettere la palla fallo laterale da Magazzini. Al settimo De Marco viene travolto in area da Nicita che sbaglia l’uscita e il direttore di gara assegna la massima punizione alla Colligiana. Vinciguerra va sul dischetto e realizza con Nicita che può solo intuire. La Colligiana controlla la gara ed il Castelfiorentino non crea azioni degne di nota. Al 29° Fossi spedisce la palla di poco a lato. Al 47° ancora Fossi ci prova direttamente da calcio di punizione, ma per Ninci non ci sono problemi.

La ripresa inizia con il Castelfiorentino in avanti alla ricerca del pareggio. Al terzo Fossi su azione susseguente a calcio d’angolo coglie la traversa. All’undicesimo Ninci alza in angolo una conclusione di Nencioni. Al 13° Cavini non riesce ad approfittare di uno svarione difensivo del Castelfiorentino e si fa anticipare da un difensore che serve il proprio portiere. Al 17° Ninci esce quasi al limite dell’area per bloccare l’incursione di Ninci. Al 19° la punizione di Fossi termina a lato. Al 20° Nidiaci e Nencioni si trovano a tu per tu con Ninci ma non riescono nella zampata vincente e l’estremo difensore della Colligiana blocca la palla. Al 23° una conclusione dalla distanza di Cassia termina tra le braccia di Ninci.  La girandola delle sostituzioni non cambia il volto della gara con il Castelfiorentino che fa valere la maggiore rabbia agonistica e la Colligiana che sembra a corto di energie. Al 38° Nidiaci entra in area e conclude alle spalle di Ninci per il pari della formazione ospite. Al 46° il Castelfiorentino, che cerca ore il gol della vittoria si riversa in avanti e reclama un calcio di rigore per un presunto fallo in area ma il direttore di gara non è di questo parere e lascia proseguire. Al 49° un colpo di testa di Sarti termina fuori dallo specchio della porta difesa da Ninci. Al 51° l’ultima occasione del Castelfiorentino, ma la conclusione dal limite viene deviata in angolo che non c’è tempo di battere e l’arbitro con il triplice fischio finale manda tutti negli spogliatoi.

Questo il tabellino:

COLLIGIANA: Ninci, Vigni L., Valentini, Kwiatkowski, Magazzini, Ciacci (45° st Negrini), De Marco (33° st Gennari), Novelli, Cavini (28° st Senesi), Conti (15° st Tordini), Vinciguerra (41° st Massimo); a disp.ne: Pallanti, Pascarella, Vigni P., Biagi L.; all. Carlo Vannini.

CASTELFIORENTINO:  Nicita, Nencioni, De Maio (19° st Cassia), Fossi, Sarti, Salucci, Nidiaci, Crociani (30° st De Maria), Fioravanti, Pieroni, Robaj (15° Ninci); a disp.ne: Mancini, Bertoncini, Marianelli, Nacci, Vannini, Drago; all. Fabio Marrucci.

ARBITRO: Stefano Ferraro di Siena.

RETI: 8’ rig. Vinciguerra, 83° Nidiaci.

AMMONITI: Salucci, Robaj, Conti, Fossi, Massimo.

RECUPERO: 2’ pt; 5’ st.

(RF)

Fotogallery di Roberto Francioli